IL VETRO CONSAPEVOLE

A lezione di tecnica e composizione vetraria con Guido Ferro

 

Discipline coinvolte:

Scienze integrate: Fisica e Chimica, Laboratori di Vetro.

 

Obiettivi generali:

I temi proposti negli indirizzi di potenziamento, vetrofusione e lume, richiedono un approfondimento necessario in materia di sicurezza, di economia e di composizione dei materiali, indagandone la compatibilità con le applicazioni e assicurando un supporto teorico al raggiungimento degli obiettivi artistici e produttivi. Il progetto didattico coglie questa necessità quale pretesto applicativo delle nozioni acquisite nei corsi di Fisica e di Chimica relativamente ai contesti teorici della termologia, della struttura della materia, dell’ottica e della composizione e sintesi chimica. Data la vastità della materia si intende diluire il progetto in un percorso pluriennale, con inizio al secondo anno, al raggiungimento di una formazione teorica sufficiente. Nel percorso saranno previste importanti esperienze laboratoriali esterne presso enti terzi che per la loro attività industriale rappresentano un riferimento assoluto nella conoscenza del vetro come materia prima.

 

Contenuti:

Le lezioni avranno come oggetto:

  • Le caratteristiche delle materie prime (tabelle e formule).
  • Programma di calcolo delle composizioni con l’elaborazione dati che verranno inseriti per ogni composizione.
  • Elaborazione dei dati ed inizio ricerca delle composizioni per i vetri artistici muranesi.
  • Ricerca dei dati ed elaborazione della base del cristallo e i suoi colori.
  • Ricerca dei dati ed elaborazione della base del vetro opaco e dei “vetri speciali”.
  • Visite in fornace e fusioni in laboratorio che renderanno concreta la ricerca fatta in aula.
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]